Sistemi di riscaldamento a confronto: costi, dati e vantaggi

Sistemi di riscaldamento a confronto: costi, dati e vantaggi

I sistemi di riscaldamento principali sono 3:

    • riscaldamento autonomo
    • riscaldamento centralizzato
    • riscaldamento autonomo centralizzato o contabilizzazione del calore

Mettiamo dunque i sistemi di riscaldamento a confronto per appurarne caratteristiche, vantaggi e svantaggi.

a) Il sistema di riscaldamento autonomo

sistema di riscaldamento autonomoPermette la massima autonomia nella gestione del calore.

Si accende e si spegne a piacimento e consente di regolare la temperatura in base alle proprie esigenze. Inoltre permette di pagare solo in base ai propri consumi energetici.

Tuttavia i costi di gestione del riscaldamento autonomo sono più elevati rispetto a quelli di un impianto centralizzato (che vengono suddivisi tra i condomini) e molto più fastidiosi poiché bisogna contattare personalmente una ditta affidabile e far eseguire controlli e riparazioni.

Inoltre il sistema di riscaldamento autonomo è meno sicuro di quello centralizzato poiché non sottoposto a controlli periodici. Anche le autorità preposte al controllo effettuano delle verifiche a campione.

 

b) Il sistema di riscaldamento centralizzatoriscaldamento centralizzato

Il sistema di riscaldamento centralizzato è molto più sicuro di quello autonomo per due motivi:

1) viene regolarmente gestito e controllato da una ditta privata competente;

2) viene sottoposto a controlli periodici da parte delle autorità competenti, Italgas e Vigili del Fuoco.

Nonostante la maggior sicurezza, i costi di gestione e manutenzione dell’impianto sono ridotti, poiché ripartiti fra tutti i condomini ed i relativi fastidi sono minimi poiché è il rappresentante di condominio a gestire i rapporti con la ditta di manutenzione e con le autorità.

Di contro, però, non si ha alcuna autonomia sulla gestione del calore nella propria casa! Non è possibile decidere quando accendere i riscaldamenti oppure aumentare o diminuire la temperatura. Chi ha a che fare con il riscaldamento centralizzato potrebbe aver avuto questi problemi: casa fin troppo calda o, al contrario, casa fredda e necessità di ricorrere a sistemi di riscaldamento alternativi come stufette elettriche etc.

A questo si aggiunge l’impossibilità di pagare in base all’effettivo calore ricevuto, elemento particolarmente fastidioso soprattutto quando, per il calore insufficiente, si è dovuto ricorrere anche ad altri sistemi di riscaldamento con ulteriore aggravio di costi.

 

c) Il sistema di riscaldamento autonomo centralizzato

contabilizzazione del caloreQuesto sistema, detto anche contabilizzazione del calore, riunisce in sé i pregi del riscaldamento autonomo e di quello centralizzato.
Come il riscaldamento autonomo, è possibile decidere in autonomia quando accendere e spegnere il riscaldamento e a quale temperatura deve essere l’abitazione. Coerentemente, i costi di riscaldamento dipendono dai consumi.
Il sistema di riscaldamento autonomo centralizzato ha in più i vantaggi di un sistema centralizzato: non bisogna occuparsi di manutenzione, guasti e controlli poiché è il condominio a gestire i rapporti con l’azienda che si occupa della sua manutenzione.
Inoltre esso è più sicuro di un sistema di riscaldamento autonomo poiché è per legge controllato periodicamente da Italgas e dai Vigili del Fuoco. Può essere quindi descritto come un sistema di riscaldamento ideale!

Confronto tra sistemi di riscaldamento

confronto tra sistemi di riscaldamento

Scopri tutte le caratteristiche della contabilizzazione del calore e contattaci per qualsiasi info o per un preventivo personalizzato!

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *